Descrizione

Sono state oggetto di restauro la prima cappella a destra e la prima a sinistra.

Sotto uno strato uniforme grigio, solo decorato con semplicissime cornici dipinte, era ancora presente l’antica decorazione a rosoni nelle volte semisferiche e a riquadrature nelle pareti.

Dopo il descialbo l’antico decoro è stato restaurato con tecnica mimetica, lasciando di colore neutro le fasce basse delle pareti perché lì l’intonaco era stato completamente rifatto in passato per risolvere il problema dell’umidità di risalita.

Interventi

Restauro superfici architettoniche decorate

Committente

Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue

Periodo del restauro

2001-2002